Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Per approfondire le cookie policy premi il bottone POLICY.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Liturgia del giorno 16 Novembre:  Venerdì dell'ultima settimana dell'anno liturgico 
ban afi
 logo fass fam insieme

 

L’Associazione Famiglie Insieme è un’associazione che riunisce individui e gruppi familiari della zona 5 di Milano.

L’associazione (iscritta nel Registro Regionale delle associazioni di solidarietà familiare con decreto n. 25386 del 18/12/2002 al n. 482) è sorta nel gennaio 2002 e fin d’allora ha intrattenuto un costante dialogo operativo con il Consiglio di Zona 5, con le scuole di quartiere, con le associazioni locali e le parrocchie, in particolare con la parrocchia S. Antonio Maria Zaccaria di Via S. Giacomo 9.

Tra i campi d’intervento e le iniziative più importanti realizzate:

A) Attività a favore delle famiglie:

arrow Interventi a sostegno della genitorialità.
arrow Promozione dell’aggregazione tra le famiglie, scambi di esperienze, aiuto e sostegno reciproco.
arrow Momenti di convivialità, di amicizia e di svago.
arrow Incontri con le realtà sociali, associative e istituzionali del quartiere.
arrow Iniziative di autofinanziamento (feste, mostra di libri usati, ecc.).



B) Attività a favore dei giovani:

arrow Attivazione di spazi di socializzazione, d’incontro e di amicizia per adolescenti e giovani.
arrow Promozione dell’espressività artistica dei giovani e della loro capacità di socializzazione, attraverso la realizzazione di spettacoli musicali e teatrali.


 

C) Attività a favore dei bambini e ragazzi: 

arrow Accoglienza di bambini bielorussi provenienti dalla zona di Cernobyl, ospiti di altrettante famiglie dell’Associazione e frequentanti la scuola con le loro insegnanti bielorusse, per ca. 5/6 settimane.
arrow Doposcuola e studio assistito per ragazzi a rischio di dispersione scolastica frequentanti le scuole medie statali del quartiere.



Queste iniziative sono rese possibili dall’opera generosa e qualificata dei volontari che l’Associazione riesce a mettere in campo.